marisabelle.eu

Menu

Matrimonio Istituti Romani

La verità è che la giornata è la vostra…non perdetevela! Prendetevi il tempo per stare insieme agli ospiti e per creare momenti comuni, come per esempio il lancio del bouquet di fiori o il discorso di ringraziamento che volete fare agli invitati. Un consiglio? Non pianificate questi momenti a priori, ma teneteveli come “asso nella manica” per quando ci sarà l’occasione giusta. Non riuscirete a incastrarli? Non preoccupatevi! Significa che la festa sarà già stata piena di divertimento e spensieratezza e poi, diciamocelo, un po’ di tranquillità ogni tanto non fa male!

Si sa, le attese fanno parte dei matrimoni e alcune di esse contribuiscono a creare suspance e a dare valore ai momenti. Tuttavia, cercate di non esagerare con quelli “morti”, anche se si tratta dell’arrivo della sposa: la prima visione del suo abito da sposa in pizzo dovrà avvenire non oltre l’ora di attesa, altrimenti l’entusiasmo degli invitati si trasformerà presto in stanchezza. Un altro intervallo da monitorare è quello che si inserisce tra la fine della cerimonia e l’inizio del ricevimento. Dopo avervi festeggiato con il lancio del riso, voi verrete intrattenuti dai saluti di parenti e amici, prima di cominciare una serie interminabile di foto con ogni persona che abbia ricevuto l’invito di matrimonio. Siete proprio sicuri di voler usare le ore più luminose della giornata in questo modo? In alternativa, potreste reclutare un fotografo che realizzi dei reportage di nozze spontanei, seguendovi discretamente in ogni momento delle nozze e senza imporvi foto in posa.

La meta del viaggio di nozze E’ probabilmente il momento più bello di tutta l’organizzazione: la scelta della destinazione per il viaggio di nozze. Recatevi in agenzia, documentatevi su internet ma soprattutto scegliete la formula che vi è più congeniale, perché questo sarà il viaggio più bello e romantico di tutta la vostra vita.

Se avete poco tempo, forse dovreste abolire alcuni elementi come i segnaposto di matrimonio originali o la cosiddetta “confettata”. Tuttavia, ci sono tre cose a cui proprio non potrete rinunciare: le fedi, le partecipazioni e il bouquet. Per quanto riguarda le prime, potreste farvi consigliare una gioielleria fidata da un familiare o da un amico e ricordarvi di recarvi in loco con le idee ben chiare in testa.

Matrimonio all istituto degli studi romani. Giuseppe meledandri corso di diritto civile dedicato ai. Catering per aziende servizio mensa maan roma.

Comments

Sorry, comments are closed for this item.